Home >> ............ >> Ristoranti d'Italia 2020 >> Guida Ristoranti 2012


Guida Ristoranti 2012


Recensione de
"Ristoranti d'Italia 2012" del Gambero Rosso



 
22° Edizione
Curata da Clara Barra e Giancarlo Perrotta

(Per una maggiore comprensione dei punteggi applicati dalla Guida 
clicca su: (http://www.giovannigandinithebestrestaurants.com/canale.asp?id=6244)

     Uscita nell'Ottobre 2011 la ventiduesima edizione della Guida dei Ristoranti del Gambero Rosso vede come curatori, ormai dall'edizione  2010, di Giancarlo Perrotta e Claudia Barra,
dopo il triennio 2007-2009 gestita da Marco Bolasco, oggi a Slow Food. Per Giancarlo Perrotta è stato un ritorno come curatore visto che dal 1996 assieme a Laura Mantovano, poi dal 1997 da solo, aveva diretto lui la Guida. Anche negli anni di gestione Bolasco manteneva la "collaborazione speciale". 
     Viene mantenuta la divisione in tre categorie dei locali segnalati: Ristoranti, Trattorie e Wine Bar

I migliori Ristoranti sono contraddistinti da (1 a 3) Forchette.
da 75 a 79/centesimi1 forchettabuono
da 80 a 89/centesimi2 forchette, ottimo
da 90 a 100/centesimi - 3 forchette, eccellente

Le migliori Trattorie sono contraddistinte da (1 a 3) Gamberi (G),
senza punteggo in centesimi. 

I migliori Wine Bar sono contraddistinti da (1 a 3) Bottiglie (B),
senza punteggio in centesimi.

Rapporto Qualità/Prezzo: Vantaggioso (+) Svantaggioso (-).

     Dall'edizione dello scorso anno si ritorna ad un ridimensionamento del ruolo della cucina, dopo le innovazioni del periodo di gestione Bolasco.
La valutazione complessiva in centesimi del ristorante vede infatti la seguente ripartizione:

cucina: 60/centesimi (era 70/centesimi)
cantina: 20/centesimi
servizio: 20/centesimi (era 10/centesimi)

     Vengono poi riviste le modalità di assegnazione del punteggio della cantina: questo "non deve valutare (almeno, non più) la carta dei vini sul numero di etichette in assoluto, ma in funzione del ristorante, soprattutto in rapporto alla fruibilità per il nostro lettore/cliente. E' bellissima una carta con migliaia di referenze (e vale un alto punteggio) ma vale molto anche una lista che, avendo meno bottiglie, si può permettere ricarichi più leggeri e far bere anche chi non abbia il portafoglio indomito. Se poi ci sono produttori non così noti, vitigni diversi e in sala sommelier comunicativi e competenti, ecco il merito va considerato" (Gambero Rosso).
    
Vengono da quest'anno inseriti dei ristoranti, o già inseriti negli anni precedenti (anche con punteggi notevoli), o nuovi privi di puntegi. Categoria inesistente nella metodologia di valutazione della guida. Nella segnalazione, nonostante si dia un giudizio positivo, non viene specificato il motivo del "declassamente". Non sono stati visitati quest'anno? Non hanno compilato il questionario del Gambero Rosso? Quest'ultimo viene inviato ogni anno dalla "Gambero Rosso Holding SPA" a tutti i ristoranti presenti in guida e risulta condizione indispensabile la sua restituzione per l'inserimento in guida. "Il ricevimento da parte nostra di questo questionario, compilato in ogni sua parte è condizione indispensabile per la pubblicazione come conferma della correttezza dei dati. Vi preghiamo di allegare una copia del Menù, della Carta dei Vini, degli Oli e delle Birre, comprensivi dei prezzi, solo in formato digitale (formato PDF o JPG), indispensabile per il nostro archivio"(Gambero Rosso).


Le "Tre Forchette" scendono da 24 a 23
(punteggio da 90 a 100/centesimi)

Salgono 12 ristoranti:

Osteria Francescana (Modena - MO)  da 92 a 95/centesimi
Vissani (Baschi - TR) da 94 a 95/centesimi
Le Calandre (Rubano - PD) Piazza Duomo (Alba - CN) da 92 a 93/centesimi
Oasis Sapori Antichi (Vallesaccarda - AV) da 91 a 92/centesimi
La Madia (Licata - AG), La Madonnina del Pescatore (Senigallia - AN) da 90 a 91/centesimi
St. Hubertus dell'H. Rosa Alpina (San Cassiano - BZ) da 90 a 91/centesimi
Trussardi alla Scala (Milano - MI) 
da 90 a 91/centesimi
Il Pellicano (Porto Ercole - GR) da 87 a 90/centesimi
La Gazza Ladra dell'H.Palazzo Failla (Modica - RG) da 89 a 90/centesimi
La Stua de Michil dell'H.Perla (Corvara in Badia - BZ)
da 89 a 90/centesimi

Scendono 4 ristoranti:

La Torre del Saracino (Vico Equense - CN) da 94 a 92/centesimi,
Combal.Zero (Rivoli - TO) da 93 a 91/centesimi,
Uliassi (Senigallia - AN) da 91 a 90/centesimi,
Le Colline Ciociare (Acuto - FR) da 90 a Senza Voto

Le migliori "Due Forchette" salgono da 40 a 41
(punteggio da 86 a 89/centesimi)









TOP 79 Restaurants 2012

23 "Tre Forchette" (da 90 a 100/centesimi)
56 migliori "Due Forchette" (da 86 a 89/centesimi)

a confronto con:
TOP Restaurants de L'Espresso 2012
e TOP Restaurants della Michelin 2012

Tra i ristoranti che hanno ottenuto gli 86/centesimi
abbiamo riportato solo i 15 migliori (secondo i migliori voti ottenuti al settore cucina),
per avere complessivamente i migliori 79 ristoranti della Guida del Gambero Rosso.
Tutto ciò per un'equiparazione con i migliori ristoranti della Guida dell'Espresso,
che sono ad eguale punteggio 79 ristoranti:
21 Tre Cappelli (da 18 a 20 /ventesimi)
e 58 Due cappelli (da 16,5 a 17,5/ventesimi)

Riportiamo per ogni ristorante, dopo
il voto complessivo (in centesimi), 
ottenuto dal ristorante nella Guida del Gambero Rosso
,
(che è comprensivo del voto: cucina, cantina, servizio, bonus):

il voto (in centesimi), assegnato dalla Guida del Gambero Rosso alla cucina
,
il nome del Ristorante,
(questo è di colore verde, quando la Guida del Gambero Rosso 
assegna al ristorante un punteggio molto superiore di quello dato dalla Guida dell'Espresso),  
 
il punteggio complessivo (in centesimi), ottenuto dal ristorante nel 2011 e 2010
nella Guida del Gambero Rosso
 
(solo se diverso da quello 2012)

il comune e la provincia di ubicazione 
ed il punteggio ottenuto nelle Guide 2012 dell'Espresso (in ventesimi)
 
e Michelin (2 e 3 Stelle).
(Quando un ristorante citato ottiene una stella Michelin,
non viene segnalato, dando per scontata la cosa.
Viene invece segnalato quando il ristorante citato non ottiene nessuna stella Michelin
con la dicitura "Nessuna Stella")

 

TRE FORCHETTE
(da 90 a 100/centesimi)

95/centesimi
95/  Osteria Francescana (92 - 92) (Modena - MO) - 19,75 - 3 Stelle
93/  Vissani (94 - 95) (Baschi - TR) - 19,5 - 2 Stelle

94/centesimi

88/  La Pergola dell'H. Rome Cavalieri (94 - 93) (Roma - RM) - 19,5 - 3 Stelle

93/centesimi
95/  Reale (93 - 90) (Rivodonsoli - AQ) - 18,5 - 2 Stelle
93/  Le Calandre (92 - 93) (Rubano - PD) - 19,5 - 3 Stelle
92/  Piazza Duomo (92 - 92) (Alba - CN) - 19 - 2 Stelle
87/  Don Alfonso 1890 (Sant'Agata sui Due Golfi - NA) -17 - 2 Stelle

92/centesimi

93/  Torre del Saracino (94 - 94) (Vico Equense - NA) - 18 - 2 Stelle
90/  Laite (92 - 91) (Sappada - BL) - 17 
90/  Villa Crespi (Orta San Giulio - NO)  - 18,5 - 2 Stelle
87/  Oasis Sapori Antichi (91 - 90) (Vallesaccarda - AV) - 16,5
87/  Dal Pescatore (Canneto sull'Oglio - MN) - 18,5 - 3 Stelle

91/centesimi
95/  La Madia (90 - 90) (Licata - AG) - 18 - 2 Stelle
92/  Combal.Zero (93 - 93) (Rivoli - TO) - 18,5 - 2 Stelle
92/  ST.Hubertus dell'H.Rosa Alpina (90 - 88) (Badia - BZ) - 17,5 - 2 Stelle
90/
2 Stelle
  Madonnina del Pescatore (90 - 91) (Senigallia - AN) - 18 - 2 Stelle
90/  Trussardi alla Scala (90 - 86) (Milano - MI) - 18 - 2 Stelle

90/centesimi

92/  Uliassi (91 - 91) (Senigallia - AN) - 19 - 2 Stelle
92/  La Gazza Ladra dell'H.Palazzo Failla (89 - 87) (Modica - RG) - 15,5
88/  Caino (90 - 91) (Montemerano - GR) - 17 - 2 Stelle
88/  Il Pellicano (87 - 85) (Porto Ercole- GR) - 17,5 - 2 Stelle
87/
  La Stua de Michil de l'H.La Perla (89 - 89) (Corvara - BZ) - 15
87/ Lorenzo (90 - 88) (Forte dei Marmi - LU) - 17

DUE FORCHETTE
(da 80 a 89/centesimi)

89/centesimi
90/ Il Canto de l'H.Certosa di Maggiano (88 - 91) (Siena - SI) - 18,5 - Senza Stella
90/  Il Pagliaccio (91 - 88) (Roma - RM) - 17 - 2 Stelle
88/  La Trota (89 - 86) (Rivodutri - RI) - 16,5
87/  Enoteca Pinchiorri (90 - 93) (Firenze - FI) - 18,5 - 3 Stelle
87/  Guido da Costigliole (89 - 88) (Santo Stefano Belbo - CN) - 17
85/  Miramonti L'Altro (90 - 88) (Concesio - BS) - 17,5 - 2 Stelle
85/  La Tenda Rossa (89 - 88) (San Casciano in Val di Pesa- FI) - 16

88/centesimi
92/  Il Povero Diavolo (87 - 82) (Torriana - RN) - 18
90/ Cracco (87 - 89) (Milano- MI) - 18,5 - 2 Stelle
88/  Perbellini (88 - 91) (Isola Rizza - VR) - 17,5 - 2 Stelle
88/ Il Luogo di Aimo e Nadia (Milano - MI) - 17,5 - 2 Stelle
88/ Il Desco (87 - 88) (Verona - VR) - 16 - 2 Stelle
88/ Duomo (Ragusa - RG) - 18 - 2 Stelle
88/  Antica Corona Reale (88 - 86) (Cervere - CN) - 18 - 2 Stelle
87/  Ilario Vinciguerra Restaurant (86 - 86) (Gallarate - VA) - 17
87/ Zur Rose (88 - 87) (Appiano - BZ) - 16,5
87/ La Peca (88 - 87) (Lonigo - VI) - 18 - 2 Stelle
85/  Romano (88 - 86) (Viareggio - LU) - 16,5
85/  Il Sole di Ranco (87 - 85) (Ranco - VA) - 16
85/ Gambero (87 - 89) (Calvisano - BS) - 16,5
85/  Pinocchio (87 - 87) (Borgomanero - NO) - 15 - Senza Stella
85/  Relais Blù (87 - 83) (Massa Lubrense - NA) - 16 - Senza Stella
83/  Symposium - Quattro Stagioni (Serrungarina - PU) - 16,5
82/  La Siriola de l'H.Ciasa Salares (SV - 88) (San Cassiano - BZ) - 15,5

87/centesimi
88/  Il Rigoletto (87 - 86) (Reggiolo - RE) - 16,5 - 2 Stelle
87/  Guido (87 - 88) (Brà - CN) - 16,5 
87/  Taverna Estia (86 - 85) (Brusciano - NA) - 17
87/  L'Olivo del Capri Palace (SV - 87) (Capri - NA) - 15 - 2 Stelle
87/  Il Mosaico Dell'H. Terme Manzi (86 - 81) (Ischia - NA) - 17 - 2 Stelle
87/  Mistral del Grand H. Villa Serbelloni (Bellagio - CO) - 16,5
87/  Arnolfo (88 - 88) (Colle Val d'Elsa) - 16,5 - 2 Stelle
 85/  Agli Amici Trattoria dal 1887 (86 - 86) (Udine - UD) - 17,5
85/  San Domenico (88 - 87) (Imola - BO) - 17 - 2 Stelle
85/  Enoteca La Torre (85 - 80) (Viterbo - VT) - 15
85/  Villa Maiella (85 - 85) (Guardiagrele - CH) - 15,5
85/  Già Sotto l'Arco (86 - 84) (Carovigno - BR) - 16 
83/  Bracali (86 - 86) (Massa Marittima - GR) - 17 - 2 Stelle
83/  Il Covivio Troiani (84 - 83) (Roma - RO) - 16,5
83/  Open Colonna (87 - 86) (Roma - RO) - 16,5
83/  La Ciau del Tornavento (85 - 87) (Treiso - CN) - 16
83/  La Locanda del Pilone (85 -  79) (Alba - CN) - 15

86/centesimi
87/ All'Enoteca (88 - 88) (Canale - CN) - 17,5
87/ Devero dell'H.Devero (85 - 84) (Cavenago in Brianza - MB) - 17
87/  Principe Cerami dell'H.San Domenico (87 - 82) (Taormina - ME) - 17,5 - 2 Stelle
87/  Joia (85 - 85) (Milano - MI) - 16,5
87/  Zum Lowen (86 - 88) (Tesimo - BZ) - 15,5
87/  Il Postale (84 - 85) (Perugia - PG) - 15,5
87/  Pashà (84 - 81) (Conversano - BA) - 15 - Senza Stella
85/  Caffè Quadri ( * - *) (Venezia - VE) - 17
85/  Villa Fiordaliso  (Gardone Riviera - BS) - 16,5
85/  Antica Osteria Da Cera (85 - 84) (Campagna Lupia - VE) - 16,5
85/  Ambasciata (89 - 88) (Quistello - MN) - 15
85/  Sissi (86 - 84) (Merano - BZ) - 15
85/  Osteria Altran (87 - 85) (Ruda - UD) - 16
85/  Bacco (85 - 82) (Bari - BA) - 15,5
85/  Al Fogher (82 - 82) (Piazza Armerina - EN) - 15 - Senza Stella

Gli altri Top Restaurants delle altre Guide
Seguono i ristoranti che, pur non essendo inseriti tra i migliori ristoranti
(con punteggio da 86 a 100/centesimi) della Guida del Gambero Rosso,
ottengono nelle altre Guide i massimi voti:  (Guida Michelin: le Due o le Tre Stelle)

86/centesimi
82/ Piccolo Lago (88 - 89) (Verbania - VB) - 16,5 - 2 Stelle

85/centesimi
85/ Sadler
(85 - 84) (Milano - MI)
- 16 - 2 Stelle
83/ Trenkerstube dell'H.Castel
(86 - 85) (Tirolo - BZ) - 16 - 2 Stelle

84/centesimi
82/ Taverna del Capitano
(85 - 85) (Massa Lubrense - NA)
- 17 - 2 Stelle
85/
Oliver Glowig (* - *) (Roma - RM) - 16 - 2 Stelle

83/centesimi
86/ Al Sorriso
(84 84) (Soriso - NO)
- 16 - 3 Stelle
85/ Jasmin
(82 - 81) (Chiusa - BZ) - 16 - 2 Stelle

82/centesimi
80/ Da Vittorio
(87 - 83) (Brusaporto - BG)
- 17 - 3 Stelle
80/ Quattro Passi
 (80 - 80) (Massa Lubrense - NA) - 17,5 - 2 Stelle
78/ Rossellinis dell'H. Palazzo Sasso
(82 - 81) (Ravello - SA) - 15 - 2 Stelle